Badanti

Come convincere un genitore della necessità di una persona che possa badare  a lui.

foto di Mauro Scrobogna

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Badanti

  1. Cle ha detto:

    Beh si, chiedo scusa a loredana per averla ritenuta uno di quei tipi che deliberatamente va in giro per blog di fazione opposta per denigrare e offendere! (è come se io andassi ad insultare i blog di CL a casa loro).
    A volte dimentico che dietro i commenti si celano anche delle storie!
    Pardon!

  2. loredana ha detto:

    Mi scuso per aver augurato del male, sinceramente. Però questo è un dramma che ho vissuto in prima persona, colpendo una persona a me molto cara. Ma l’appunto non era tanto rivolto a te (in fondo può sembrare anche una cosa simpatica e la foto si presta anche bene), quanto ad un paio dei tuoi commentatori, specie a chi vorrebbe lasciare il senatùr sull’autostrada (e magari si commuove per il medesimo trattamento riservato ad un cagnolino). A loro non hai proprio nessun appunto da muovere? Solo a me? E poi per la sfiga pazzesca c’è sempre un cornetto rosso…

  3. Cle ha detto:

    Tutt’al più s’è scherzato sul Bossi-personaggio pubblico, più che sul Bossi-ammalato/menomato.
    lo stesso tipo di battute si sarebbero potute fare con qualsiasi altro personaggio in foto (a parte i riferimenti specifici al Trota, ma poteva trattarsi di qualsiasi figlio/a anche qui)!
    Cmq Maumozio uno degli utlimi numeri di wired, tra i consigli per aumentare le visite al blog, suggeriva anche la “coltivazione di un troll”… magari hai trovato un candidato!!
    (personalmente è l’unica “regola” del decalogo proposto che non applico…ancora!)
    😉

  4. loredana ha detto:

    Auguro a tutti voi di avere un ictus com’è successo a Bossi e vediamo se sarete capaci di tornare, pur menomati, sulla scena. Facile fare dell’ironia sulle disgrazie altrui.

    • maumozio ha detto:

      Parlavo di una situazione personale, il genitore è proprio il mio e la foto , chiunque fosse stato l’imboccato, sembrava dare, seppure con sarcasmo, l’idea.
      Tutto il rispetto per la malattia del signore ritratto in foto ma non mi sembra che lui ne abbia bisogno.
      Prima di lanciare questi anatemi, augurandosi il male altrui che oltretutto porta una sfiga pazzesca a chi lo fa, credo sia utile un po’ pensarci su, basta evitare di frequentare questi posti e gente come me.

  5. mizaar ha detto:

    dipende dalle persone. quello lassù lo abbandonerei sul ciglio dell’autostrada per venezia!:-D

  6. Giulio GMDB© ha detto:

    Quando avevo visto la foto, avevo pensato la stessa cosa 😀

  7. arielisolabella ha detto:

    capisco..il Trota se le’squagliata….

  8. Cle ha detto:

    ahahaha
    grandissima sonia!!!

  9. Lilla ... ha detto:

    che scena commovente … sarà per questo che mi viene da piangere guardandola???

  10. Sonja A. ha detto:

    Non oso pensare al cambio del pannolone…. 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...