La strage degli innocenti

Nessuno ne parla, eppure è già cominciata.
E per le strade, come è abitudine qui, si cominciano a vedere i primi abbandoni: si tratta di piccoli, nella maggior parte dei casi, ma anche di più grandi, ma quasi tutti non più giovani.
Da qualche settimana migliaia di famiglie sono impegnate a disfarsi dell’ormai inutile ospite, per il quale non ha senso garantirgli la sopravvivenza con un piccolo apparecchio salvavita.
L’altro giorno in un negozio una signora si lamentava di averne cinque da eliminare.
 
L’era del digitale sta provocando una strage di televisori.
 

Marlene Dietrich – Cinemateka Berlino

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Intrattenimento. Contrassegna il permalink.

17 risposte a La strage degli innocenti

  1. Fabio ha detto:

    solo l’unico ad avere ancora il tubo quasi catodico?

  2. Virginia ha detto:

    se tu avessi avuto figli " tecnologici " ti saresti accorto di essere un pioniere delle stragi, come è capitato a me, sigh e doppio sigh!:-((

  3. Scaglia ha detto:

    Poveretti anche loro…non avevano colpa.

  4. Paola ha detto:

    Non dirlo a me… mio padre non ci sta capendo più nulla, ogni settimana sono da lui a sistemarle i canali… spariscono, ritornano, si oscurano…. mi sa che fra poco va in terapia pure lui…

  5. Silykot ha detto:

    Il televisore grande e "ciccione" del salotto è ricorso alla terapia e adesso registro direttamente su chiavetta usb! E, come quello di Lilla, finché respira resta lì.Il televisore piccolo della camera è talmente vecchio che non ha nemmeno la scart (o si scrive skart?… boh..) e quindi è destinato al buio eterno…. Magari faccio dipingere lo schermo da mio figlio con le tempere e lo tengo come soprammobile! 🙂

  6. Pepenero ha detto:

    Ah, credevo ti riferissi ai cani… Dati i palinsesti credo sia opportuno disfarsi dell’inutile ospite senza preoccuparsi di rimpiazzarlo. Almeno per un po’.

  7. salmastro ha detto:

    e io che per vivere li riparavo …ho cambiato lavoro per tempo…:(

  8. Fabio ha detto:

    con la strage biblica questa ha in comune la causa: i capricci di un sovrano.

  9. Delilah ha detto:

    ..faccio come te, non ti commento.(:-P) :)Lu

  10. Edoardo ha detto:

    Un’inutile strage. E dire che potrebbero fare donazione di organi: di pollici.

  11. maria ha detto:

    Chiediamo una pubblicità regresso in merito?!

  12. Lilla ha detto:

    credo che questo sia l’unico caso in cui non sono contraria all’accanimento terapeutico … finchè ‘respira’, va benissimo tenerlo attaccato ad un digitale terrestre!! 😉

  13. Du ha detto:

    Dopo i mangianastri uccisi dagli Mp3 ora tocca alle TV

  14. Giulio ha detto:

    Fosse solo dei televisori… io vedo molto minacciati pure i videoregistratori! 🙂

  15. Kalispera ha detto:

    Il mastodontico Sony del soggiorno, sopravvive (DEVE!) col decoder basic (€35 mi pare) la vera rottura di scatole sono i mille telecomandi (accendi la tv, col suo telecomando, poi accendi il decoder e cambia col telecomando di quest’ultimo), il registratore dvd comprato due mesi prima dello spegnimento parziale (colpa dell’ignoranza e del commesso imbecille) che non ha il decoder e che quindi, registra solo quello che stai vedendo. Il "piccolino" della stanza da letto perirà a dicembre, con lo switch off: troppo datato per supportare un decoder!Poco male: io preferisco leggere!Ma la corsa al nuovo televisore è iniziata: una scusa per fare strage di quelli datati!Hai proprio ragione!

  16. ariel ha detto:

    …pensavo alle tarme….:-DDD

  17. Signora ha detto:

    Io, da sempre, sono favorevole all’eutanasia…. ma un bel decoder da soli 30 euro (senza ammenicoli vari) non lo giudicherei proprio un accanimento terapeutico :-)ps. dopo il suicidio del mio piccolo 15" da cucina, ho dovuto acquistare un altrettanto piccolo e non di marca LCD che è già provvisto di decoder integrato, ma per il 28" del salone, dovrò ricorrere anche io alla terapia, anche se ho ancora un po’ di tempo a disposizione….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...