Anche le cozze regalano perle

Non si può storcere il naso davanti ai talent show nostrani; basta dare uno sguardo a ciò che avviene nel resto d’Europa. Per il piacere di scoprire una nuova splendida voce che ricorda Barbra Streisand (grazie signor Ponza) bisogna  assistere a balletti naked o a due cloni di Paola e Chiara in versione pretty baby o alle danze greche di padre e figlio  fino al fantasma di Nikka Costa.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Intrattenimento. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Anche le cozze regalano perle

  1. Andre ha detto:

    Però c’è da dire che stanno già trasformando la cozza, esteticamente parlando.

  2. Federico ha detto:

    Odio questi show da qualunque parte del mondo arrivino. E tutti i "talenti", inclusa la Boyle che hai citato, sembrano incredibilmente finti e "casi umani" costruiti a tavolino.

  3. Du ha detto:

    E sì che ogni tanto vado a pescarle, ma di perle neanche l’ombra.

  4. Virginia ha detto:

    questa è la cosa più criptica che hai scritto, in assoluto, da qualche anno a questa parte!!:-)))

  5. Edoardo ha detto:

    La cozza è la cozza, ma di scoglio ce n’è molto di più.

  6. Lilla ha detto:

    mai trovato una perla in una cozza … (a dire il vero, neanche in un’ostrica!!) 😉

  7. Fabio ha detto:

    perle non saprei, quattro risate di sicuro!

  8. Fabio ha detto:

    Signore e signori..Susan Boyle!!! bravissima e con un fascino tutto suo 🙂 altro che Britney Spears o Paris Hilton…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...