Vassalli, valvassori e valvassini

Questa sequenza è una di quelle cose che meglio si ricordavano a scuola quando si studiava il feudalesimo e le relazioni tra i vari gradi delle gerarchie di potere. Ma non sembra storia tanto remota se schiere di personaggi, protagonisti, comparse e figuranti si affannino ancora oggi a dimostrare che sono sempre pronti a servire e difendere il signore. Soprattutto quando l’oggetto di una scherzosa battuta di un anziano mago, è proprio lui, il signore che pure non risparmia battute e lazzi da avanspettacolo.
E io che ancora mi chiedevo come si potessero affidare programmi televisivi a certe persone.
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Società. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Vassalli, valvassori e valvassini

  1. Federico ha detto:

    Io ho visto e rivisto il brano diverse volte, in una sorta di masochistica tortura… Così come ascoltai a ripetizione la intercettazione della conversazione fra B. e Saccà…Spero verrà un giorno in cui quel filmato verrà fatto vedere come esempio di brutti tempi andati… Il prestigiatore che fa una battuta banale quanto innocua… La donna che si irrigidisce, si paralizza, sbianca… Si vede il terrore nei suoi occhi… Sente la violazione del comandamento: "non nominare il nome di Dio invano"… E tranquillizza i manovratori con un gesto: "ho capito, so cosa devo fare", e prima che il gioco sia finito si lancia in un discorso strappalacrime… Applausi… Che tempi, ragazzi… E che schifo!

  2. Ferdinando ha detto:

    Della frittura di Bianchetti con tanto di pasta cresciuta non commento… Si commenta da sola la scena, faccio bene a far impolverare il televisore. Il telecomando credo sia caduto da qualche parte, non ne ho la più pallida idea…

  3. Ferdinando ha detto:

    Ho usato lo stesso tiolo più o meno per indicare i rapporti feudali all’università o nel lavoro, ora non ricordo… Tanto tempo fa 😀

  4. Virginia ha detto:

    proprio per evitare ciò vado sempre al cinema:-D

  5. Tribuno ha detto:

    Puah.

  6. Lilla ha detto:

    per fortuna la domenica pomeriggio è dedicata alla visione dei mille programmi e/o film e/o puntate di fiction registrati e mai visti … :))PS: mi associo a Fabi … la ex "suor lorena" è semplicemente detestabile e giletti la segue a ruota!!

  7. fab ha detto:

    detestavo la Bianchetti quando con aria quasi monacale si occupava di "fede"…poi qualcosa le è accaduto…un’improvvisa illuminazione…la sua fede è diventata "azzurra", le vesti le si sono accorciate, gli scolli si sono allargati e…noi ce la ritroviamo la domenica…con quella voce stridula e con quella incapacità assoluta.

  8. Edoardo ha detto:

    Però, se volevano, potevano diventare felloni infangati e screditati… Un momento! Anche qui succede. Scommetti che siamo ancora in medioevo?

  9. Giulio ha detto:

    Per fortuna non seguo questi programmi televisivi…

  10. Du ha detto:

    Ha vinto sicuramente una candidatura in qualche elezione.

  11. Signora ha detto:

    pazzesco…. ma non è che la signorina sia stata troppo zelante? magari il ‘signore’ la prendeva come una carineria nei suoi confronti…

  12. ariel ha detto:

    …povero Mago..incredulo davanti a cotanto affanno…attonito persino!!…avesse potuto La trasfosmava in coniglio!!:-D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...