Innocenti allusioni da giardiniere

In macchina, sempre con l’autoradio selezionata sulle radio che trasmettono musica italiana, di ieri e di oggi, una vecchia canzone di Milva mi ha fatto pensare a tutte le allusioni più o meno velate che negli anni hanno sfidato la rigida (una volta) censura di stato. Difatti la pantera di Goro già negli anni sessanta si rivolgeva al suo ragazzo cantandogli "tu corri sul mio prato". Molti anni dopo, in una sua canzone Gianluca Grignani si proponeva come giardiniere alla sua donna, gridandole "ti raserò l’aiuola".
D’altronde l’ortofrutta da sempre ha rappresentato una fonte inesauribile di doppi sensi: il mondo vegetale come metafora della carnalità animale?
 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Musica. Contrassegna il permalink.

15 risposte a Innocenti allusioni da giardiniere

  1. Fabio ha detto:

    uno scienziato direbbe che le molecole (animali o vegetali) sono piú o meno le stesse…

  2. Edoardo ha detto:

    Tradizione contadina che si perpetua per lingua orale… Lo vedi quanto sono fiacchi i miei doppisensi.

  3. Fabio ha detto:

    Comprendo perfettamente il tuo dolore. Sì a distanza di anni fa ancora male e il tempo non attenua il sentimento doloroso. L’unico rimedio e non soffermarsi a pensare, a ricordare perché è lì che fa più male. Fino a quando penso a lei e la ricordo va tutto bene, provo un po’ di nostalgia ma va bene, quando invece mi soffermo a rievocare certi dettagli, alcuni momenti allora la ferita si riapre e il dolore brucia.Comunque è vero, la vita continua e pensare che i nostri cari sono con noi, anche solo nei nostri pensieri, ci aiuta a setnirli vicini.Ti auguro di trascorrere in serenità queste feste.A presto.Fabio.

  4. Claudio ha detto:

    Infatti come diceva il testo di quella canzone? …"L’unico frutto dell’Amor, è la banana, è la banana…"

  5. Josef ha detto:

    La principessa sul pisello non l’ho mai capita…

  6. Umberto ha detto:

    povere banane! sempre derise in ogni film, spettacolo o via di paese… povera frutta!

  7. Mauro ha detto:

    @ Nicola: non avevo dubbi sulla tua autorevole conoscenza dell’argomento

  8. Nicola ha detto:

    La patata. (dovevo dire la mia sulla questione)

  9. Andre ha detto:

    Ora che c’è pure SOS patata…

  10. Federico ha detto:

    Beh, dopo i cartelloni pubblicitari con la scritta "la patata tira", va bene tutto!

  11. Lilla ha detto:

    quando ho letto "macchina-radio" ho subito pensato … "ci siamo!! quale pericolo avrà scampato mentre era intento a cantare a squarciagola"??????? 😉

  12. Signora ha detto:

    il tuo accenno alla radio già mi aveva fatto pensare male…

  13. Du ha detto:

    A me del mondo dell’ortofrutta mi ha sempre fatto pena l’ortolano..Sempre a che fare con quel cetriolo!

  14. ariel ha detto:

    …allora Tappo grida a Winnie "attenti alle carotee!!"….cosa vuol diree??:((

  15. Virginia ha detto:

    anche tu trasgressivo stasera, eh?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...