Il Ministro dell’ambiente che vorrei

Poche settimane fa, Du Hangst aveva parlato in un suo post della lana e degli usi che potrebbero farsi, e qualche giorno fa ho appreso che la FAO ha proclamato il 2009 anno delle fibre naturali.

Ho amici troppo avanti!

 

Technorati Tag: ,,
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Amici. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Il Ministro dell’ambiente che vorrei

  1. Michele ha detto:

    Componiamo un governo di blogghers.

  2. Fabio ha detto:

    E guarda caso dalle mie parti stasera si tiene una iunione di gruppi GAS (Grupp di Acquisto Solidale) dedicato all’acquisto di prodotti tessili naturali e rispettosi dei lavoratori, della persona e dell’ambiente. Ci sarà la presentazione delle aziende e aggiornamento riguardo ai progetti in corso e la visione del campionario e acquisto ^_^Grazie per la richiesta di amicizia, lieto di essere il tuo quinto amico Fabio 😀

  3. f l y ha detto:

    io per esempio con la lana cotta sto creando i miei addobbi per l’albero!

  4. ariel ha detto:

    …grande!!..la mia preferita insieme all’angelo della gloria…sei ancor capace d’esser rapito dall’incanto???…un baciotto a salutami napoliii(che nostalgiaaa…);)))

  5. Fabio ha detto:

    quindi sarebbe un ministro dell’ambiente VERO…uno di queli che si occupa di difendere l’ambiente, non di affossare i piani europei per le fonti rinnovabli e per l’abbattimento delle emissioni.interessante…

  6. Lilla ha detto:

    hai presente il mio cappottino dello scorso anno?!?!?! me lo tengo caro, caro!! 😉

  7. Virginia ha detto:

    dù è la quintessenza dell’ecologicamente corretto:-)

  8. Virginia ha detto:

    qualche volta ho provato a sfilare maglioni fatti da me per rifarli, ma sono esperimenti che non riescono. l’alternativa è fare coperte patchwork, però hai presente quanto sono brutte?

  9. Du ha detto:

    La mia è stata pura e semplice e sfacciatissima fortuna.

  10. ariel ha detto:

    …grazie…stanno scomparendo(certi cashemire..o lane..)…o son sempre piu’care!!…sob….;((

  11. Federico ha detto:

    Nell’attesa, tieniti la Prestigiacomo…

  12. Signora ha detto:

    l’unico problema è che ormai le fibre naturali sono sempre mescolate con quelle artificiali … il riutilizzo di capi dismessi ai fini energetici lo vedo un po’ difficoltoso, soprattutto da parte del singolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...