Il mondo che vorrei, non vorrei, avrei voluto

In una stessa giornata ho avuto notizie di un libro che è uscito da pochi mesi e ho conosciuto una persona con cui avevo contatti solo telefonici. Le due cose sono apparentemente lontane ma come spesso mi capita ci ho trovato delle singolari connessioni.
Il libro è "La dichiarazione" e racconta di un futuro non troppo lontano in cui l’umanità ha scoperto il segreto dell’immortalità e quindi niente malattie e niente vecchiaia. In un mondo così, i bambini diventano un impedimento, una inutile causa di ulteriore affollamento in un pianeta già ai limiti della sopravvivenza, per cui ogni uomo sottoscrive una dichiarazione in cui rinuncia ad averne.
E di figli abbiamo parlato con la persona che ho conosciuto, quando, esauriti i soliti formalismi da incontro di lavoro, siamo passati a una conversazione molto più amichevole e confidenziale, al punto che mi ha confessato di avere sette figli, tutti voluti. Di questi tempi in cui le coppie ormai si fermano a stento a uno, massimo due figli, una persona così è rara ma soprattutto io sono rimasto incantato dalla gioia che emanava quando parlava dei suoi terribili figli e delle disavventure varie in cui lo coinvolgevano.

No, non è invidia, ma tanta ammirazione.

bradford

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Amici. Contrassegna il permalink.

16 risposte a Il mondo che vorrei, non vorrei, avrei voluto

  1. maria ha detto:

    Capperi! Sei figli più di me!

  2. Claudio ha detto:

    Mi unisco alla tua conclusione!?Complimenti veramente!

  3. f l y ha detto:

    è la giovinezza nell’animo che ci rende immortali non certo l’età. se quello sarebbe il prezzo da dover pagare per essere immortali morirei all’istante. io di figli ne avrò tanti anche perchè voglio avere sempre qualcuno con cui far giocare il mio animo.

  4. Virginia ha detto:

    specie se poi qualcuna lo chiami rachele e quell’altro benito

  5. Ferdinando ha detto:

    La famiglia di mia madre è bella numerosa… 7 figli… Visti i risultati potevano comprarlo il televisore…

  6. Umberto ha detto:

    davvero complimenti a questa persona qui

  7. maria ha detto:

    Lo ammiro anche io!
    MI piacciono le famiglie numerose!

  8. Lilla ha detto:

    anche il mio sogno di ragazza era avere una famiglia numerosa, nei miei desideri c’erano tre figlie femmine …e non ho cambiato idea strada facendo, ma le cose sono andate diversamente … e mi sono fermata ad una …
     
     
     

  9. Signora ha detto:

    credo che l’importante non sia ‘quanti’ figli uno decida per sua scelta di avere, ma ‘come’ si affronta una maternità o una paternità, che siano naturali e non.
    Purtroppo vedo molti bambini apparentemente (e dichiaratamente voluti) che finiscono per diventare un ‘problema’ e trattati come pacchi: dalla nonna, al nido, con la baby sitter o abbandonati davanti alla tv con un dvd.
     

  10. ariel ha detto:

    ….ahhh quanto vorrei altri figli….loro sono la mia gioia piu’grande e per loro vivo!!:)))

  11. Nicola ha detto:

    Siamo onesti: ci vogliono anhe tanti soldi.

  12. ha detto:

    il nonno di mio padre….sedeva a tavola con figli (14+consorti) … nipoti (non si possono contare)….e la moglie!
    racconta mio padre,che per prendere la parola occorreva prenotarsi,che bisognava accontentarsi di quello che la nonna ti metteva nel piatto…previa bastonata del nonno!!!!!
    però….si divertivano anche moltissimo…

  13. salmastro ha detto:

    oddio……avrei voluto sentire anche la mamma….
    però figurarsi un mattino di domenica con papà che esce presto e torna con un vassoio di paste calde….
    tutti e nove a tavola a far colazione chiacchierando di cosa fare durante il giorno….
    è meraviglioso   _\’^’/_
                                     ( )
                                  _ / \_

  14. Du ha detto:

    "No, non è invidia, ma tanta ammirazione."Capisco benissimo quello che vuoi dire.

  15. Fabio ha detto:

    son tanti… ma è da ammirare!

  16. Donatella ha detto:

    Anche un nostro partner di lavoro ha sette figli e tutti voluti… in realtà dovevano essere otto, ma il destino ha deciso diversamente! però le famiglie numerose hanno il loro fascino…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...