Lei duetta da sola

Ogni volta che due cantanti si esibiscono in un duetto, la fantasia ci fa immaginare il loro incontro, le prove assieme, le risate, la complicità, tutti fattori che concorrono alla creazione di un prodotto che trasmetta il senso della fusione tra due anime artistiche.
Potrebbe essere anche il caso della signora Vanoni Ornella in arte Ornella Vanoni che in questi giorni pubblica una sua raccolta di duetti con cantanti italiani. L’album si chiama "Più di me", titolo che  ricorda un suo duetto con Gepy il cantante oversize in salopette (era il 1976). Ma la notizia clamorosa è che uno di questi duetti sarebbe stato realizzato addirittura con Mina, sua rivale storica e quindi c’era grande aspettativa e curiosità attorno all’evento.
Stamattina però alla radio ho sentito la notizia che il prodotto sia solo un artefatto di laboratorio, una produzione di studio ottenuta mescolando le due voci che hanno cantato separatamente la loro parte.
Ed è svanito tutto l’incanto.
gepy
 
Technorati Tag: ,,
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Musica. Contrassegna il permalink.

19 risposte a Lei duetta da sola

  1. maria ha detto:

    Certo sarà difficile vederle insieme in un recital…

  2. Tore ha detto:

    Bella tosta anche quella, anche se forse riuscirei a cambiarla perchè quel "Fandango" in prima battuta non l’ho mai digerito..
    "A day in the life" mi piace perchè mi fa tornare in mente il presunto mistero della morte di McCartney e la diatriba su quelle due frasi "He blew his mind out in a car, He didn’t notice that the lights had changed"…

  3. Virginia ha detto:

    quant’è bella la preghiera di fra’ oreste!!

  4. Virginia ha detto:

    posso mai esserti nemica?

  5. Virginia ha detto:

    non sia mai!!!
    chiedo venia, ma ho detto che sembravano – gerundio!

  6. ha detto:

    evidentemente  hanno perso il gusto e la voglia di cantare…e si cimentano nella loro arte solo per il business…
     
     
     
     
     

  7. maria ha detto:

    Si, ieri ascoltavo l’intervista alla Vanoni: pensa che ancora non si sono sentite per commentare il pezzo musicale!
    Mah!

  8. Oreste ha detto:

    Non trovo le parole per esprimere il mio biasimo per queste cantanti famose. Avranno anche voci bellissime, competenze enormi ed esperienza da vendere, ma seconde me gli manca l’anima della musica.
    Per spiegare cosa voglio dire, tenete conto che anche io ed il mio maestro di banjo, nella nostra totale nullità commerciale, la prossima settimana ci vedremo per incidere insieme 4 brani, chitarra, banjo e due voci intrecciate.
    Sarà un piacere incontrarsi e ci divertiremo sicuramente un mondo a suonare e cantare insieme. Questo piacere e questa gioia speriamo di poter trasmettere a chi vorrà ascoltare le registrazioni. Solo questo piacere e questa gioia potranno far emergere un prodotto di valore.
    Due persone che devono suonare o cantare insieme, quindi creare artisticamente insieme e che lo fanno in separate sedi, rappresentano secondo me il fondo del degrado umano.
    Caro Alemanno che ci hai tolto le prostitute dalle strade, toglici anche queste due dalle sale di incisione !
     

  9. Federico ha detto:

    Infatti, anche a me è svanito… e confermo quello che dice Mauro. Cara Virginia, non solo gli ingegneri del suono, ma anche quelli del video riescono a far credere che ci sono due persone nello stesso posto mentre sono in luoghi diversi…
    Comunque, va ancora bene, se pensiamo che in america avevano fatto cantare Unforgettable a Natalie Cole in duetto col padre Nat King Cole che era morto da anni… Macabro!

  10. Virginia ha detto:

    non è vero, non è vero! ho visto le due on air in sala d’incisone. non so però se è stato un incontro momentaneo, con il coltello alla mano:-)) avevano la cuffia sulla cucuzza e sembrava che cantassero…

  11. Fabio ha detto:

    Gli scienziati hanno affermato che un giorno potranno nascere esseri umani solo da donne  (in realtà la pecora Dolly è nata così), non mi stupisco quindi di un duetto solitario.
     
    Nicola, se Gepy è sparito un motivo ci sarà!

  12. Fabio ha detto:

    avevo sentito qualcosa, ma poi non ho approfondito perchè non mi interessava il discorso

  13. Edoardo ha detto:

    La capricciosa costa circa 6 € in trattoria, e pesa sui du-etti. Ah, Mina capricciosa!

  14. Du ha detto:

    La tecnologia ormai unisce più di un prete all’altare.

  15. Nicola ha detto:

    Questo Gepy mi è simpatico, come mai è sparito dalla scena musicale?

  16. Lilla ha detto:

    l’avevo sentito ieri al tg1 … 😦

  17. Donatella ha detto:

    Tutti i duetti fatti da Mina dal suo ritiro delle scene a oggi sono avvenuti "a distanza". Se ne parlò già ai tempi di "Questione di feeling" con Cocciante che forse fu il primo (non ricordo benissimo) della serie… Poi c’è stata la serie con Celentano e tanti altri, ultimamente anche Giorgia. Ma nessuno di loro ha cantato con lei in sala di incisione.

  18. Paolo ha detto:

    potenza della tecnologia
    io ho scoperto invece come è possibile fare radio da casa propria avendo una frequenza FM e disponendo solo di un pc e di una stanza nemmeno tanto grande
    che sola !

  19. Josef ha detto:

    Arte di laboratorio…. Questa cosa a dir poco intristisce.Il prossimo passo saranno i film frutti di montaggio tra vecchi capolavori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...