Archivi del mese: ottobre 2008

Qualcuno mi è solo sembrato

L’occasione di rivedere un amico-collega a distanza di molti anni mi faceva sperare che se pure non lavoravamo più insieme e quindi non c’era più il collega, potesse essere rimasto l’amico. Quindi appuntamento per un aperitivo, perché per una cena … Continua a leggere

Pubblicato in Amici | 16 commenti

Il signor Bic e il demone

Come ogni meme richiede, ringrazio ancora Alberto e assegno il tema a: Nicola, Fabio I e Fabio IV, e pure Fabio III, Ro’, Donatella, Michele, Marilù, Virginia, Ross, Lilla, JosefK, DuHangst, Nocciolina, Marco, Edo, Maria, Lea, Mariko, Giulio, Alianorah, così … Continua a leggere

Pubblicato in Meme | 28 commenti

Bonjour Viet Nam (ci sono canzoni che mi commuovono)

Gli attori più scalcagnati utilizzano il metodo della cipolla per far sgorgare le lacrime se la scena che stanno interpretando lo richieda. Da guitto consumato, se mi concentro, ci riesco pure io, e senza cipolla; ho il canale lacrimale a … Continua a leggere

Pubblicato in Note personali | 15 commenti

Versione riveduta e corretta

Nei titoli di testa o di coda degli sceneggiati televisivi che adesso si chiamano fiction, ma anche nei film, tratti da un romanzo c’è la scritta "liberamente tratto". In questo modo il regista si svincola dalle restrizioni della trama e apporta … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | 24 commenti

Certe volte mi mancano le parole

Ho il difetto della sintesi. Questa capacità di riassumere un intero pensiero in poche parole, di condensare un concetto, non sempre è considerata una qualità. Un discorso, una relazione, un semplice colloquio, devono essere arricchiti da frasi a effetto, piccole … Continua a leggere

Pubblicato in Blog | 11 commenti

Saviano sintió la necesidad de contarla

Ci sarebbe da prendere le distanze da quella che è La peggio gioventù ma soprattutto da quella che si potrebbe definire La peggio vecchiaia. Ma ce ne sono tanti che hanno scelto Roberto Saviano come simbolo e si organizzano a … Continua a leggere

Pubblicato in Notizie e politica | 17 commenti

Vent’anni dopo (momento egocentrico)

Non sarà stato un ventennio pieno di avvenure e colpi di scena come nell’omonimo romanzo di Dumas, né per fortuna un ventennio tragico come quello fascista ma oggi entrando di nuovo nell’aula magna dove mi son laureato quasi venti anni … Continua a leggere

Pubblicato in Note personali | 18 commenti