Manca la parola

 
Da una breve conversazione con Micky è emerso che in italiano non esiste una parola corrispondente al francese "metissage" che equivale poi all’inglese "melting pot". Questo la dice lunga sull’arretratezza culturale nel nostro paese in materia di integrazione e fusione tra popoli.
Se la famiglia è una piccola cellula della società, noi ci stiamo provando a rendere la nostra multietnica; sperando che il contesto sociale migliori nel tempo.

vietvmauviet3 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Società. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Manca la parola

  1. Virginia ha detto:

    ma sì miscegliamoci, non possiamo che ricavarne vantaggi, secondo me…

  2. maria ha detto:

    Multirazzialità?

  3. Иidi∂ℓ™ ha detto:

    Non era ne’ una dimostrazione di grammatica ne’ di filosofia.
    Avrei continuato dicendo "Quelle le faccio quando penso",ma considerando il tuo intervento ti rispondo che era un meltin’ pot.

  4. Josef ha detto:

    Incontri i miei favori con questo post. Il linguaggio è limitato.

  5. Andre ha detto:

    E’ vero: queste piccole curiosità linguistiche spesso ci aiutano a capire di più di un popolo. Mi ricordo ad esempio che mi aveva molto colpito il modo di tradurre "ufficio oggetti smarriti" nelle varie lingue: in italiano "oggetti smarriti", in inglese "lost & found" e in francese qualcosa del tipo "oggetti ritrovati". Insomma, oltre a essere indietro sulla multiculturalità siamo anche pessimisti.

  6. Michele ha detto:

    Il Multi Mozio.
    😀

  7. Federico ha detto:

    …e seriamente, che noi lo vogliamo o no, la nostra società sta diventando multietnica, e la nostra abilità dovrebbe essere quella di prendere il meglio da tutto questo.
    Mia figlia è in seconda media e ha o ha avuto compagni di scuola cinesi, pakistani, marocchini, peruviani, ecuadoregni, danesi, moldavi… Se oggi conosce meglio di me come funziona il ramadan, le feste del sole peruviane, i cibi pakistani, qualche parola di spagnolo e di urdu, beh, credo che sia un fatto positivo che allarga la mente!
    Io confido molto nelle nuove generazioni. Se noi adulti non riusciamo a rovinarle!

  8. Federico ha detto:

    Incredibile… separati in culla! 🙂

  9. Giulio ha detto:

    "Crogiuolo di razze" mi sembra che potrebbe andare (e l’ho scritto prima di leggerlo su Wikipedia)

  10. Du ha detto:

    Sì speriamo proprio che il contesto sociale migliori. La mia è già multietnica, magari un giorno ne parlerò.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...