Il mio fazzoletto

 
Oggi ho ricevuto in regalo una scatola di fazzoletti.
Quando uso il mio fazzoletto di cotone mi rendo conto di apparire come una persona d’altri tempi. Non sto parlando del fazzoletto da taschino della giacca ma proprio del fazzoletto a cui ricorrere per pulirsi gli occhiali o nei casi di starnuti da raffreddore, e non in contemporanea ovviamente. E’ un oggetto che porto sempre con me a rischio di sembrare antiquato, soprattutto perché non sopporto i fazzolettini di carta e poi per evitare di trovarmi in una situazione imbarazzante e mortificante come quella che mi è accaduta a scuola, in seconda elementare. Raffreddore fortissimo, naso gocciolante evidentissimo, ma purtroppo ero senza fazzoletto, il maestro terribile mi vietava di uscire per andare al bagno e finché non si è addormentato (sì così faceva) sono stato costretto a usare il grembiule.
Da allora, la mattina potrei uscire anche senza scarpe, ma mai più senza fazzoletto.
fazzoletto 
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Note personali. Contrassegna il permalink.

16 risposte a Il mio fazzoletto

  1. Michele ha detto:

    Noi i vecchi fazzoletti di stoffa li chiamiamo "pezzòle", con l’accento sulla "o".Invece quanto ai fazzoletti di carta, ieri a cena a casa di amici di amici (che non conoscevo prima), ne ho sterminati due pacchetti a causa di un simpaticissimo raffreddore d’aprile venutomi dopo un acquazzone che mi ha colto impreparato due giorni fa…Con la pezzòla quando son raffreddato è un bel casino.

  2. Virginia ha detto:

    noi noi tutto compreso?
    buongiorno
     

  3. Virginia ha detto:

    posso entrare nel circolo esclusivo?

  4. Virginia ha detto:

    mi hai fatto venire in mente un’altra storiella
    molto anni fa ero in una classe a far supplenza quando i ragazzi mi dissero:
    – professorè, non mettete le mani sotto la cattedra!
    al mio sguardo perplesso e interrogativo mi spiegarono che il sotto cattedra era territorio esclusivo di una collega che, in mancanza di fazzoletti, attaccava il "prodotto" direttamente lì sotto! scuole che vai, usanze che trovi. meno male che il tuo maestro si addormentava solamente…

  5. andrea ha detto:

    io sono pe i fazzoletti di stoffa ma purtroppo sono un distratto alla centesima potenza, così mi trovo a soffiarmi il naso con qualunque cosa! mi sa che dovrei imparare da te

  6. maria ha detto:

    Io avevo un prof al liceo che con un unico fazzoletto e senza soluzione di continuità si puliva naso, occhi e bocca ("acme catartica" l’ho usata in senso ironico…Battiato mi sa di no 😉 ).

  7. Federico ha detto:

    Odio i fazzoletti di carta. Anche io porto sempre quello di stoffa. Il mio naso, che è parte percentualmente significativa del mio corpo, merita tutte le attenzioni!

  8. Fabio ha detto:

    beh… ancora molte persone lo portano con se…

  9. Mariko ha detto:

    …anche mio marito porta SEMPRE il fazzoletto di stoffa! Sarà perchè anche lui porta gli occhiali, o avrà avuto un’esperienza tipo la tua? Vado a chiederglielo…:-)

  10. Lilla ha detto:

    c’è un "non" di troppo, il secondo … volevo dire "farlo" non costa nulla!!

  11. Lilla ha detto:

    ognuno ha le sue … "fisse" … benvenuto nel club!!! eh eh eh …io non esco mai senza i miei fidati kleenex … quali??? naturalmente quelli con i disegni di walt disney!!! ps: per scaramanzia (si dice che i fazzoletti, gli ombrelli e le perle … non si regalino), "paga" (in modo simbolico) chi te li ha regalati … basta un centesimo … : ) … non ci credo ma … non farlo non costa niente ; )

  12. Virginia ha detto:

    chi si è addormentato, il grembiule per il troppo uso????
    sono un’azionista della scottex, però ho tantissimi fazzoletti di stoffa che ho usato per i miei figli quand’erano piccini!

  13. eugenia ha detto:

    …perdonami se irrompo in maniera così enormemente sfrontata…ma la cosa mi ha fatto molto sorridere……sarà che ho mille fisime…delle quali rido molto…sapere che altri mi tengono buona compagnia…mi fa sentire decisamente meglio…:D……i fazzoletti di stoffa…oddio…penso siano difficilissimi pure da trovare…io non saprei proprio dove andarli a cercare…complimenti al regalo…che ritengo sia stato graditissimo…:)…

  14. Giulio ha detto:

    Anch’io sono antiquato e mi porto sempre dietro il fazzoletto in stoffa. Quelli di carta li riservo solo per i raffreddori feroci ma non mi piacciono…

  15. Nicola ha detto:

    ….ma meno impatto ambientale se lavati con i saponi adatti.

  16. ha detto:

    si ma i fazzolettini di carta sono senz’altro più igienici…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...