Vittime sacrificali

E’ la settimana di Pasqua e come ogni anno si ripete la tradizionale "strage degli innocenti". Non quella di Erode ma il massacro di migliaia di agnelli che vengono sacrificati per la tavola e per la pancia dei buoni cristiani. Qualcuno dice che lo sdegno per i poveri agnellini è ipocrita se non si fa altrettanto per maiali, vacche e altri animali. Però è una pena sapere che quelle piccole bestiole, tenere come le loro carni, vengano trucidate per soddisfare la gola più che per l’osservanza di un rito religioso. Io ci ho provato a diventare vegetariano ma non ce la faccio a resistere; rinuncio volentieri a capretti, agnelli e conigli, solo loro, per le altre specie animali resto carnivoro.
 
Lo doveva sapere l’agnello di Dio che gli sarebbe costato caro portare la pace nel mondo.

Technorati Tag: ,,,
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cibo e bevande. Contrassegna il permalink.

22 risposte a Vittime sacrificali

  1. Giulio ha detto:

    Devo dire che quando mangio non mi preoccupo troppo di filosofia 😉 L’importante è che sia buono….Che poi faccia bene mangiare più verdura e meno carne sono d’accordoP.S.: Buona Pasqua in ritardo… sono tornato oggi dalla vacanzina pasquale

  2. Du ha detto:

    Buona Pasqua Mauro.

  3. Michele ha detto:

    Grazie !Auguri di Pasqua & Pasquetta anche a te ovviamente.E tante belle cose dentro l’uovo !CiaoMic.

  4. Tribuno ha detto:

    Se per lo meno ci fosse riuscito a portare la pace nel mondo…
    Riguardo le povere bestiole, beh, come si può andare contro la tradizione?
    Sarebbe blasfemo, no?
    Pfff….
    Fattene una ragione.
    Un saluto.

  5. Lilla ha detto:

    Rinnovo i miei auguri di Buona Pasqua a te e signora … Firmato: Lilla, Mr. Lillo, Lillini e … affini 😉

  6. maria ha detto:

    Amo poco la carne e non faccio fatica a rinunciarvi anche se non sono vegetariana. Chissà perché poi per i cuccioli si ha sempre una reticenza particolare. Una serena Pasqua di pace a te e ai tuoi cari.

  7. Ferdinando ha detto:

    Ti ho insignito, come hai notato… un nuovo titolo nobiliare da aggiungere alle foche :)Ancora buona Pasqua 🙂

  8. maria ha detto:

    Ribandendo che io non mangio carne, se non quella di maiale (perchè il maiale non mi fa impressione…è così, sarò irrazionale e poco coerente, ma è così),
     
    ti auguro,anzi, vi auguro, un’ ottima Pasqua anche a nome di Ernesto!
    Bacioni! 

  9. A' vucciria ha detto:

    Noi scanneremo altri tipi di agnello come tu hai ben visto.Personalmente preferisco questi…ma non disprezzo quelli di carne.Che dici fanno piu’ male i nostri o quelli di carne?Una buona Pasqua da parte di tutti noiVincè

  10. Mauro ha detto:

    @ Marilù: il mio intervento come sempre, nasconde una vena ironica.
    Ci scandalizziamo per gli agnelli ma polli e altri animali vengono allevati al solo scopo di essere macellati in breve tempo; sul ridurre il consumo di carne sono d’accordo, fa male mangiarne troppa.

  11. Michele ha detto:

    Mah, in realtà gli agnelli hanno un gran bel culo: sanno che verrano sacrificati solo in questo periodo.Quindi hanno tutto il tempo negli altri mesi dell’anno di escogitare qualche scappatoia, progettare come darsi alla latitanza nella settimana pasquale e poi presentarsi il martedì successivo nel recinto usuale…

  12. Virginia ha detto:

    e manco c’è riuscito, a portare la pace nel mondo…
    ti ho fatto gli auguri?
    be’, te li rifaccio…
    ( poca carne e bianca. rossa una volta alla settimana. i capretti potrebbero rimanere a pascolare con heidi, per quello che mi riguarda )

  13. Mariko ha detto:

    …se lo chiamiamo abbacchio cambia qualcosa? 🙂
    A parte gli scherzi, ricambio gli auguri di una Pasqua serena.
    Tiziana

  14. marilù ha detto:

    A pasqua rispunta la solita solfa sugli agnellini… nun se ne po’ cchiù!
    Lo vogliamo capire che vengono allevati per essere sacrificati come tutti gli altri animali?
    Io non mangio cacciagione, agnelli, conigli e non sono una grande carnivora ma non sono nemmeno vegetariana.
    La carna va mangiata con parsimonia perchè fa male. Ormai i medici ce lo dicono in tutte le salse.
    A Pasqua non mangerò l’agnello, ovviamente, ma il pollo si, e credo già di sapere che non avrò sensi di colpa per questo efferato pasto.
    Preciso che il mio tono non vuole essere polemico nei confronti di nessuno, specie del padrone di casa che saluto con affetto e con l’augurio di trascorrere una felice Pasqua :-))
     

  15. Federico ha detto:

    Ehm…

  16. soleluna ha detto:

    Chissà perchè nessuno si sdegna altrettanto per il pollo… le cui dimensioni sono altrettanto piccole e "tenere", il consumo che se ne fa infinitamente più grande di agnelli, capretti e conigli messi insieme. Non siamo ipocriti.

  17. Nicola ha detto:

    Ci vuole par condicio culinaria, non scherzare in questo periodo di caccia alle streghe i garanti potrebbero farti molto male, o diventi un veghiano convinto o passi dalla parte di noi onnivori senza vergognia.
    Comunque Buona Pasqua

  18. Paolo ha detto:

    allora faccio benissimo io che domani mangio pesce !
    BUONA PASQUA !

  19. Ferdinando ha detto:

    Il buon Dio sta provvedendo facendo aumentare i prezzi della carne alle stelle. La Provvidenza percorre strade imperscrutabili… Buona Pasqua 🙂

  20. Signora ha detto:

    Diciamo che in genere non ho carni ‘probite’, ma quello che non capisco è concentrare tutto in questo periodo, per la pretesa di rispettare una tradizione…
     
    Buona Pasqua, senza agnello, ma spero in santa pace ;-))

  21. maria ha detto:

    Anche io non ne mangio!

  22. Martina ha detto:

    anche io non riesco a mangiare Agnello…capretto e coniglio…
    chissà perchè ma psicologicamente mi blocca molto più di mangiare una paillard…
    ad ogni modo…
    Auguri!
    kyz

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...