Un senso

 
L’unica cosa che non mi abbandona è quel senso di incompiutezza della vita o nella vita.
1966
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Note personali. Contrassegna il permalink.

13 risposte a Un senso

  1. Oreste ha detto:

    Leggere questo post mi ha prodotto due riflessioni diverse.
     
    1) Perchè la vita dovrebbe essere compiuta ? Che vuol dire poi compiuta ? Poter dire "Ho finito" prima di morire ?
    Ho finito cosa ?
     
    2) Forse dovremmo sederci entrambi (idealmente, è ovvio), in modo che tu possa spiegarti meglio.
     
    Dare una risposta è invece arduo.
     
    Posso provare dicendo che quando riesco a donarmi disinteressatamente a qualcuno o a qualcosa, la mia vita mi sembra avere un senso compiuto. Mi capita quando suono il banjo (mi esprimo) o quando mi ritrovo ad aiutare qualcuno anche solo per un attimo, ricevendone un sorriso.
     
    I miei amici, però, dicono che sono un idealista e a volte anche un po’ didascalico, quindi sul risultato dellì’applicazione, non garantisco.

  2. xanton ha detto:

    hops, eccolo il link corretto (spero)
    😛

  3. xanton ha detto:

    nell’età della globalizzazione, è lo sguardo ampio sul ‘tutto’ che ci consente di dare delle risposte non solo alla mente ma anche all’anima.
     Ciascuno di noi dovrebbe cominciare, come ha fatto l’umanità, con la nobile e ingenua ambizione di conoscere tutto.
    le frasi sopra incollate le avevo già copiate prima di entrare quì e… sembrano in tema, o no?!
    cmq… io non me ne preoccuperei troppo… perchè prima o poi…
    forse ogni vita troverà il suo senso quando inesorabilmente sarà "compiuta"…  
    ora non so come concludere e.. aspetta che copio e incollo qualcos’ altro…
    ecco:
    la domanda così triste che ricorre:che cosa c’è di buono in tutto questo, ahimè, ah vita?Risposta:
    che tu sei qui,che esiste la vita e l’individuo,che il potente spettacolo continua,e tu puoi contribuirvi con un tuo verso.
     
    scusa se ho scritto troppo… ma se non ti basta… ti dedico pure un canzone, ok??!!
    ciao Mauro… ti abbraccio…
    ;-))

  4. Virginia ha detto:

    anche

  5. Virginia ha detto:

    adesso lo sai per certo. ho una qualche tendenza alla malinconia…

  6. Daniele ha detto:

    Lo ripeto: siamo un po’ tutti sulla stessa barca!Io in casa ho una donna in cinta da badare e non è facile (infatti non ci bado e la lascio ai suoi deliri)

  7. Virginia ha detto:

    ah, non voglio divisioni! che faccio, allora, evito?

  8. soleluna ha detto:

    Mi unisco ai commenti che mi precedono… capita, a volte, di sentirsi così, in stand-by. Ma poi ripartire è ancora più bello. Buon cammino.

  9. Fabio ha detto:

    ma forse in molti ce l’hanno

  10. maria ha detto:

    Non è una sensazione piacevole, ma sono sicura che, se guardi con calma e ragionevolezza la tua vita, scoprirai  un mare di cose che hai fatto e che hai portato a termine!
    E se molte ancora non le hai realizzate, cerca di farlo; ricorda che molte altre non potrai ottenerle, nella vita ci sono dei  limiti!
    Un saluto!
     

  11. ariel ha detto:

    ..caro amico e’la nostra condanna di uomini…imperfetti ed effimeri …
    la nostra forza…cmq noi siamo al di la’ed al di qua del nostro compiuto
    o realizzato…tra sogno eo realta’…la nostra ragione e’nell’esserci.tutto qui..
    ti abbraccio forte!:-)

  12. Virginia ha detto:

    però, vuoi mettere che " ho visto cose che voi umani …"
    siamo degli alieni, mica necci! viva i vecchietti

  13. Virginia ha detto:

    anche se è faticoso, non mollare, mai

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...