Attendere prego

 

Aspettare, sempre.
La lunga attesa ci carica di aspettative; nel tempo che si aspetta, con la mente cominciamo a costruirci l’immagine di quella cosa e più l’ansia di raggiungerla si fa spasmodica, più rischiamo che quando riusciamo finalmente a ottenerla potrebbe non corrispondere al nostro simulacro.
E’ l’attesa infinita delle cose che verranno, del futuro così come ce lo immaginiamo e cerchiamo di costruire.
Decidiamo che una determinata cosa debba accaderci, perché è nella logica naturale o umana dello svolgersi della vita o perché vogliamo essere noi a cambiare il corso delle cose. E’ una fatica immane certe volte. L’abbattimento è il rischio continuo, la delusione sempre in arrivo, ma la volontà di essere felici è più forte.
In questo sono poco napoletano. Come spiega de Silva, la città è in un’attesa permanente, la battuta di Eduardo de Filippo "adda passa’ ‘a nuttata" è il simbolo della rassegnazione al presente, il miracolo di San Gennaro è la chiave di volta di un sistema che attende sempre dall’alto, dall’altissimo, che qualcuno risolva i suoi mali o quelli della comunità. Come i politici, li abbiamo votati, ma non tocca a loro insegnarci il senso civico, semmai dobbiamo pretendere che lo rispettino anche loro.
 
pic1801

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Note personali. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Attendere prego

  1. Daniele ha detto:

    A volte bisogna pensare di meno è agire di più… se va male puoi sempre dire di averci provato!

  2. nocciolina ha detto:

    e così il caro alebosk ti parla di me…bene bene, sarei curiosa di sapere cosa ti dice…;-)
    per similitudine, quello che hai scritto in questo post si potrebbe rapportare all’incontro con una persona (alebosk) che hai conosciuto solamente nel cyber spazio, ti crei le aspettative, ti immagini le situazioni ed hai paura che la realtà distrugga ciò che la mente ha costruito, poi…scopri che tutto è ancor più bello di come avevi immaginato!!!
    brava Lilla, bisogna anche veder rosa ogni tanto, nn solo nero!!!
     
    un bacio
     
                       ^_^lory_^
    e per i rifiuti…vedrai che prima o poi qualcuno…ci penserà!!!
     

  3. Virginia ha detto:

    ho preso a vivere alla giornata, da qualche tempo…

  4. Lilla ha detto:

    a volte capita … si, a volte può succedere che le "aspettative" siano di gran lunga inferiori alla realtà e che quest’ultima si riveli mooooolto meglio di quanto si pensasse … ed allora tutta l’attesa perderà importanza!!!!chi può dirlo??? 🙂

  5. Michele ha detto:

    Uhm, no via, forse qualcosa di più personale, nèèè ?

  6. Michele ha detto:

    Gli Z ?

  7. Mauro ha detto:

    @ Fabio : considerazioni miste tra pattume e note personali, che potrebbero essere la stessa cosa.

  8. Paolo ha detto:

    ha ragione Fabio. le soluzioni ci sono ma c’è qualche lobby che blocca tutto.

  9. Fabio ha detto:

    stai parlando della situazione pattume in Campania?le soluzioni ci sono… ma nessuno ha interesse…quanti inceneritori ci sono fermi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...