Premio Miglior Protagonista Non Attrice

La nuova puntata di intercettopoli così come l’ha descritta Giuseppe d’Avanzo in un articolo su Repubblica,  vede l’ex presidente del Consiglio onorevole Silvio Berlusconi, impegnato nella campagna acquisti tra i senatori (Randazzo, Fuda et similia) per dare finalmente la spallata decisiva al governo Prodi.
Nulla da commentare, la legislatura si era già aperta con l’acquisto di un senatore, eletto con la lista Di Pietro, dopo aver cercato una candidatura in tre o quattro partiti, pagato a peso d’oro pare, e considerando la stazza del personaggio, sarà costato caro.
Quello che mi ha fatto sorridere penosamente è la storia delle aspiranti attrici che il presidente avrebbe raccomandato caldamente a un alto esponente della RAI, il direttore di RaiFiction, Agostino Saccà. Insomma, è possibile che il poveraccio pur essendo proprietario di  tre reti televisive, di una casa di produzione cinematografica e di tante altre aziende operanti nel mondo dello spettacolo non sia riuscito a trovare una collocazione utile per le quattro meschine?
I casi sono due, o le quattro signorine sono dei cani e nessuno le vuole, nemmeno i suoi dipendenti, oppure il numero di raccomandati è talmente elevato che non si riesce a farli entrare tutti, per cui devono essere smaltiti in altri settori o in altre aziende.

Propendo per entrambe le ipotesi.

DSC_0054

Baia -2007

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica. Contrassegna il permalink.

14 risposte a Premio Miglior Protagonista Non Attrice

  1. Gian ha detto:

    Tàc! Visto che tempismo ieri?

  2. Michele ha detto:

    Questo articolo è fra i link della prima pagina di BlogBabel.

  3. fab ha detto:

    mi secca terribilmente dover ancora pagare il canone…
    fab

  4. Donatella ha detto:

    La mitica citazione da film: "Ma più il Pinturicchio della prima maniera… perché questa maniera qui è proprio l’ultima…"
    è applicabile alle "repubbliche" italiane 😉

  5. Du ha detto:

    Il clientelismo esiste dalla Repubblica romana e non riusciamo più a liberarcene..
    E’ diventato genetico ormai.

  6. Virginia ha detto:

    insomma qua si parla di quattro sciacquette da sistemare in un qualsivoglia palinsesto. e noi – noi sì meschini, caro mauro – che ci siamo beccati la carlucci come collegio elettorale? e la cosa più assurda è che è stata eletta con i voti di tutti!!!
    ogni tanto compare, come una malombra, e organizza un qualche convegno che vorrebbe essere altolocato su argomenti di dubbia utilità pubblica. e nonostante siano cambiate le bandiere la sua sventola ancora. fino alla fine chiederò davvero asilo politico in francia…

  7. Fabio ha detto:

    mmm questa domanda mi mette in difficoltà….

  8. Paolo ha detto:

    secondo me il figlio del berlusca, piersilvio, le 4 soubrette in mediaset
    non le voleva.
    hai pensato anche a questa ipotesi.
    per il resto……non so che pensare.
    berlusca non sarà uno stinco di santo (per arrivare a quei livelli
    d ricchezza e di potenza devi sporcarti le mani. lo hanno fatto anche
    de benedetti, moratti, e tanti altri tranne montezemolo che è un figlio
    illegittimo del compianto avvocato agnelli) ma ora siamo messi anche peggio
    di prima.
    però in compenso il prodino ci aveva promesso, in campagna elettorale, la felicità.
    chissà perchè stasera al tg si è detto che noi italiani siamo un popolo pessimistae
    e infelice.
    mah ! ai posteri l’ardua sentenza

  9. Lilla ha detto:

    ecchecavolo … se neanche il cavaliere riesce più a dar lavoro … stiamo proprio messi male … 🙂

  10. Mauro ha detto:

    ma non dovevamo passare alla terza repubblica?
     

  11. Michele ha detto:

    Cara Signora qua sotto,
    altro che Prima Repubblica, l’Italia ha una mentalità da Feudalesimo.
    L’Italia, e forse gli italiani e chi li governa, non cambieranno mai, temo.
    Ormai non mi stupisco più di niente, quanto del fatto che riescono a farci incazzare ancora. Evidentemente, trovano sempre un modo nuovo, anche se tutte le volte sembra che abbiano passato ogni limite pensabile.
    La prossima generazione, secondo le teorie di Darwin, crescerà con un fegato tanto, capace di pompare bile e non farci sentire nulla.
     
    Anestetizzati dalla nostra semi-idiozia compiacente.

  12. Signora ha detto:

    Ma… sbaglio … o tempo fa si vociferava che la prima Repubblica era finita?…
    Il lupo perde il pelo ma non il vizio… e per ‘lupo’ intendo ‘the Italian way of life’…

  13. Mauro ha detto:

    un commento al volo, Gian!

  14. Gian ha detto:

    Mi chiedo: forse che le intercettazioni sono fatte da Moratti?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...