A me non piace la poesia. E’ polemica

 

Il memest "Poesie a dorso di libri" si sta diffondendo.
Qualcuno ha accolto l’invito, qualcuno l’ha ignorato, qualcuno l’ha conservato per tempi migliori, qualcun altro ci ha scritto su un post pubblicitario.
Ringrazio tutti, per l’attenzione.
 
In particolare il Sig. Ponza che, pur essendo presissimo dai suoi studi in Canada (ehm), riesce comunque a dedicare un momento della sua giornata alla lettura dei commenti e dei blog oltre che alla scrittura dei post. Nel suo ultimo intervento ha citato anche il memest basato sulla "poesia dorsale". Però poi alla fine ha fatto una battuta, innocente, ma che nasconde un sentimento assai diffuso tra i blogger.
Se, infatti, dice "E poi non fate gli snob perché sono su Live Spaces" è perchè la maggior parte dei suoi colleghi ha questo atteggiamento dispregiativo nei confronti di noi meschini utilizzatori di livespace, che siamo visti un po’ come una casta inferiore, gli intoccabili, i paria della blogsfera.
Non è questione di vittimismo, ma è un concetto diffuso: uno che se ne frega di classifiche e blogstar mi ha detto una volta: "ah però, notevole il pagerank 3 considerando che sei su live space".
Sorvolo sul fatto che tanti, molti direi, da live space vengono, nel senso che da lì son partiti.
Qualcun altro mi ha invitato a trasferirmi: "adesso è il momento". Non so se lo farò in futuro, mi dispiacerebbe lasciare tutto quello che c’è qui. Sarà poco forse, ma in ogni cosa ci ho messo un pezzettino di me.
 
Un pensiero poetico, dorsale ovviamente.
 
DSC_0007
 
Gli indifferenti,
gli uomini che non si voltano
Gli altri,
tutti giù per terra.
Siamo nei guai.
Chiedi perdono.
Il rispetto!

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

28 risposte a A me non piace la poesia. E’ polemica

  1. Gota de Lluvia ha detto:

    prima di tutto complimenti per la poesia dorsale! ^_^
    poi…sai che è da un pezzo che me lo chiedo anch’io? cioè, ho notato questo atteggiamento di superiorità da parte dei blogger che usano altre piattaforme, e non ne ho mai capito il perché.
    Ho pensato "magari è colpa delle bimbe che infestano la rete con miriadi di immagini sberluccicose e foto di 3msc"…insomma, ce ne sono davvero in quantità, è molto facile beccare proprio quei blog.
    Ma a guardar bene anche su splinder, ad esempio, ce n’è…
    mi sai spiegare il motivo di tanto accanimento? 😦
     

  2. fab ha detto:

    ho inserito i miei …"pensieri dorsali"
    Fab

  3. Michele ha detto:

     
    Lunga vita agli Spaces.
    Punto.

  4. Ferdinando ha detto:

    Cmq sto ripensando di riattuare il progetto "rete4"…

  5. Ferdinando ha detto:

    Il problema, che viene visto nella piattoforma e nell’interfaccia, è un qualcosa di effimero. I temi, gli argomenti, i modi di pensare e di agire sono tutt’altra cosa.

  6. Ferdinando ha detto:

    Ci faremo due grasse risate quando passeremo al php… 😉

  7. Signora ha detto:

    Come dice il Dr. Bitta, molti di noi sono nati qui per caso… cliccando sull’iconcina del messenger, et voilà si sono ritrovati bloggers. Come in tutte le cose si opera poi una selezione naturale, gente che va, chiude o sospende post e commenti. Ognuno è libero di comporarsi come crede, nel rispetto della libertà altrui.
    Qui sono nata, ho un blog su blogspot che tengo per me come bloc-notes, ed uno su splinder grazie al quale ho conosciuto nuovi bloggers. Ma non mi sento ‘inferiore’ per essere su Live Space.
    Qui c’è tutto di me, esattamente come ci sarebbe su un’altra piattaforma e non vedo il motivo di buttar via due anni di sorrisi lacrime gioie o rabbia.
     
    Ora vado a vedere la Gallery!
    Dolce notte…

  8. rosa ha detto:

    Ciao Mau,ho inserito una fotina e una versione "ironica" di poesia dorsale…

  9. Mauro ha detto:

    arieccolo…er babbo
     

  10. Babbo ha detto:

    OH OH OH OH Sono tornato!
    Il Natale si avvicina!

  11. Dott. Paolo ha detto:

    Siamo dei blogger di seconda categoria, perché non ce la siamo andata a cercare la vita da blogger…ma ci siamo capitati per caso cliccando su quell’iconcina di msn messenger…e questo è il motivo per cui nei live space ci sono tanti blog mediocri, talvolta inutili. Che dire…dipende dallo spirito…e sinceramente quel page rank non è poi così rilevante…
    Un caro saluto, buona domenica

  12. perlinavichinga ha detto:

    veniamo praticamente tutti da spaces, solo che pochi se lo ricordano… riguardo ai trasferimenti, uno deve fare ciò che sente, se si trova bene sugli spaces deve rimanere lì. perché cambiare solo perché in tanti si sono trasferiti? io l’ho fatto perché spaces non è molto mac compatibile… ma mi è davvero dispiaciuto lasciare il vecchio blog. infatti resta lì, ancora aperto, un po’ abbandonato. ma non riuscirei mai a chiuderlo.non devi sentirti preso in causa. prima di tutto perché io non criticavo i meme in sé e coloro che li fanno (partecipo anch’io a volte), ho anche scritto che molti sono davvero carini. ne ho pure fatto partire uno tempo fa, se ricordi, quindi sarebbe abbastanza ipocrita tentare ora di affondarli. dico però che ce ne sono davvero tantissimi (il motivo lo conosciamo bene) e, per il mio poco tempo a disposizione per l’etere, non riesco a fare tutti quelli ai quali sono invitata. oltretutto non avevo ancora visto l’ultimo tuo invito a "poesia dorsale" (devi scusarmi, ma  ho sempre meno tempo di passare da tutti, me ne dispiace), che trovo davvero una bellissima iniziativa.complimenti! ora mi trovo in quel di milano, senza i miei libri. ma se riuscirò a ritagliare un po’ di tempo (perché per fare qualcosa di bello ce ne vuole parecchio) aderirò volentieri. altrimenti mi limiterò ad apprezzare la galleria che avete creato.buona domenica!

  13. Virginia ha detto:

    mi sento arrivata, wow! grazie per la pazienza, ma io non avrei saputo neppure come fare…

  14. M.G.F.gabrybabelle ha detto:

    ….."E poi non fate gli snob perché sono su Live Spaces" è perchè la maggior parte dei suoi colleghi ha questo atteggiamento dispregiativo nei confronti di noi meschini utilizzatori di livespace, che siamo visti un po’ come una casta inferiore, gli intoccabili, i paria della blogsfera. ……"
    Ho scritto troppi post in merito al tema  da te trattato sulla disparita’ e trattamento di sufficenza,specie dagli utilizzatori della  piattaforma word-press,Linuxiani e Appleisti che non dimentichiamo ci chiamano "gli utilizzatori di Winzozz"dando per scontato e d’ obbligo l’uso esclusivo per noi dei prg di  windows,e questo è a ulteriore sberleffo per noi,alla fine dopo tanti consigli di "chiudere qui" è finuta che l’ho fatto,siiii,ho chiuso quelli su Myspaces,su iobloggo, e altri ancora(privati)per aprirne diversi qui,pesanti da gestire e pieni di "costrizioni" html,Xml.e sui sui Css,ma fa nulla,va bene cosi,saluti gabrybabelle

  15. Du ha detto:

    Esiste quindi anche una sorta di discriminazione tra blogger, al di là della forma dei bei formati, io nei miei limiti cerco di guardare anche al contenuto del blog.

  16. Virginia ha detto:

    le poesie, naturalmente!
     

  17. Virginia ha detto:

    che fo, bebi, ve le mando all’indirizzo yahoo che indica il sig. ponza?

  18. Gian ha detto:

    Sì sì riuscirò: abbi fede!

  19. Mariko ha detto:

    …ho ridotto le dimensioni della foto!
    Ciao

  20. Gian ha detto:

    Entro Natale (sono lentissimo ammetto) prenderò parte a questo contest.
    Ti ho aggiunto agli amici di space!

  21. Unknown ha detto:

    mai rinnegare le origini… 😉

  22. xaner ha detto:

    che bella novità
     
    pensavo tra me e me medesimo
    stamattina mentre sistemavo una caterva di libri in uno scaffale solidale
    vedi quante poesie mi sono letto
     
    mi garba sta cosa
    i dada facevano di meglio però

  23. Virginia ha detto:

    continuo a non capire come si possa arrivare a tanto! mi spiego: mi fa venire il "nirbuso" questa smania di voler apparire a tutti i costi, in ogni luogo del creato! e chi pirimpillo se ne impipera se abbiamo 3 o 2 o 10 sulla pagella! e che ca…ccidenti! considerando che siamo qui da un bel pezzo e che ci piace stare qui, hai visto mai? non compariremo certo sui vari magazine che di tanto in tanto si occupano di blog e blogger, non saremo mai scrittori di libri tratti da blog, ma " è bello stare solo noi che già ci conosciamo " ( battisti, il salame, anima latina ) alè!!!

  24. La Gatta ha detto:

    …pagerank, myspace, livespace….non ci ho capito molto, ma è l’ora tarda, è venerdì, è che me ne voglio andare a casa e sono stanca….
     
    resta il fatto che ho fatto il compitino e sono felicissima…
     
    7 su 11..
     
    quali mancano?

  25. Fabio ha detto:

    continua per la tua strada… io ho visto molta gente che una volta passata ad altro OFFERENTE di blog non ha più filato nessuno…a me và benissimo il mio live spacesse proprio farò un passo con un dominio .IT, ma cmq il mio spces in msn rimarrebbe sempre attivo….

  26. Federico ha detto:

    Io ho cominciato da qui, e qui credo che resterò, a meno che non mi spinga a migrare la impossibilità ad accedere agli spaces che esiste nella mia rete aziendale… 😉
    Noto anche io l’esistenza di questo pregiudizio, ma francamente questo snobismo non me lo riesco a spiegare. Ci sono contenuti interessanti e cavolate enormi qui come in ogni altra parte della blogosfera… E’ non è detto che Maumozio migliori se passa su un’altra piattaforma… E’ già perfetto così! 😉 T’è piaciuta? Di’, t’è piaciuta?
    Buon week end. F.

  27. Riccardo ha detto:

    Le poesie sono sempre un pò strane… e cmq uno se usa myspaces e poi cambia, mica trasforma la sua anima ma solo la sua convizione…

  28. Andre ha detto:

    Io l’ho detto proprio perché da qui ci vengo! E mai rinnegare le proprie origini. 😀 Spero davvero che l’iniziativa abbia un gran successo (cosa che comunque sta già avvenendo) perché se lo merita, al contrario magari molti altri meme e contest che girano per i blog. PS: In questo periodo, non ci si crederà eh :), ma sono particolarmente preso. In ogni caso leggo sempre i blog altrui, faccio un po’ più fatica a commentare, ma leggo sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...