Amuleti e altre credenze

Una cosa nuova, una cosa prestata, una cosa usata e una cosa blu.
Si dice così degli accessori nell’abbigliamento di una sposa perché il matrimonio sia felice.
In prossimità di un esame, di una prova, di un qualsiasi evento in cui speriamo che la fortuna sia dalla nostra parte, ognuno di noi tira fuori un amuleto, un oggetto a cui sono attibuite proprietà quasi magiche.
Una volta, fuori la sala dove si teneva un concorso ho assistito a una scena tra il patetico e il ridicolo, un professionista quale dovrebbe essere un collega, apre la giacca e mostra con orgoglio una selva di cornetti legati all’interno che neanche il migliore Totò  avrebbe potuto avere nel suo personaggio del pazzariello napoletano. Ma oltre ai sempreverdi cornetti, di corallo, d’argento, ho visto chiavi, àncore, pietre, pupazzetti, accuratamente nascosti ma pronti all’uso, almeno uno sfregamento evocativo, magari aspettandosi che si materializzi il genio della lampada.
Esistono poi tutta una serie di rituali, di cose da non fare quel giorno, o di cose da ripetere assolutamente in quell’occasione.
Io, in queste occasioni, porto sempre una cosa blu.
 
Nell’evenienza ho comprato un’altra maglia blu.
 

pic1806  
Napoli – 2007
                    
Technorati Tag: ,,,

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Amuleti e altre credenze

  1. Gian ha detto:

    Sìsì il blu c’era. Ora mi comporto come il marito fedifrago: faccio le corna 😀

  2. Gian ha detto:

    Mentre pubblicavi questo post (16.28) stavo sostenendo un esame all’Università.
    Menomale che avevo i jeans blu!!!

  3. LINA ha detto:

    IO CREDO DI ESSERE UNA DELLE DUE OTRE PERSONE AL MONDO A NON ESSERE PER NIENTE SUPERSTIZIOSA …
    MAI CAMBIATA STRADA PER UN GATTO NERO,MAI RESA CONTO DEL PIEDE CHE APPOGGIO A TERRA PER PRIMO LA MATTINA QUANDO SCENDO DAL LETTO,NON HO NESSUN TIPO DI AMULETO ,NESSUNA DATA FORTUNATA ,
    NE ‘COLORE ,NE’ NUMERO FORTUNATO…
    NON FACCIO NESSUN TIPO DI GESTI SCARAMANTICI,
    INSOMMA NIENTE DI NIENTE ….E SONO ANCORA QUI’,ALMENO CREDO!!!
     
    CIAO LINA
     
     
    P.S.
    MI SORGE UN DUBBIO !!!
    (VISTO CHE STO PER SEPARARMI),
    ALMENO IL GIORNO DEL MATRIMONIO SE AVESSI INDOSSATO
    UNA COSA NUOVA,UNA PRESTATA,UNA COSA USATA ED UNA BLU,
    FORSE …CHISSA’???
    FORSE…
     

  4. Signora ha detto:

    Oddio Lilla mi ha fatto pensare: la cosa blu (o meglio azzurra) l’avevo, la cosa prestata e la cosa usata pure… avevo anche – ovviamente – la cosa nuova… ma com’è che pure io ho divorziato??
    Ah ci sono… aveva piovuto per tutta la settimana (era ottobre) ma il giorno del matrimonio splendeva un sole con temperatura primaverile… ecco.. non ho rispettato il famoso ‘sposa bagnata sposa fortunata’…

  5. Dott. Paolo ha detto:

    E quel tuo collega carico di cornetti passò la selezione?
    Io per gli esami universitari mi affidavo a una felpa…ma ora non posso più utilizzarla per i colloqui di lavoro :s

  6. Virginia ha detto:

    ma dai, amuleti! per qualche zampa di coniglio, qualche cornetto rosseggiante, qualche danza propiziatoria!!
    non hai parlato invece di quegli atti che scatenano eventi. tipo quando lavi la macchina che non lavavi dalla primavera. facci caso, piove sempre…

  7. Andre ha detto:

    Io per fortuna non ho nessun amuleto. Farei fatica a ricordarmelo!

  8. Du ha detto:

    Ho un vecchio portachiavi che mi regalò mio nonno, quando ne ho bisogno salta fuori..

  9. Rocco ha detto:

    Penso che Na sia la patria di amuleti e varie.
    Credo di nn essere superstizioso. Nn ho amuleti da portare appresso. Appoggio il capello sul letto, apro l’ombrello in casa, mi rifiuto di mettere le mutande rosse a capodanno, se nn ricordo male ho anche rotto uno specchio anni fa e sn passato cn la car + volte x primo dopo che un gatto nero mi aveva attraversato la strada.
    Ti assicuro che anzi la mia vita è andata e va sempre meglio.
    Nn sarà che tutto funziona, cm il mondo stesso, all’incontrario?
    Un buon mercoledì

  10. Lilla ha detto:

    Uhmmmm … comincio a capire perchè ho divorziato …
    Niente blu … niente cose prestate … niente cose usate …
    😉
     
     

  11. Λle Bσsk ha detto:

    Noooooo, stavo x scrivere:
    "Posto subito così sono il primo e nessuno mi frega.."
     
    Ecco, sniff sniff.. fregato!
    (tra l’altro me la sto ridendo alla gradissima x l’indirizzo del blog, "NonSoloCazzeggio2", aahahahahha)
     
    Comunque a proposito di primi, hai visto? sei finito in cima alla carrellata di facciozze…
    e ti avran riconosciuto tutti xché la foto è la stessa che usi quando lasci commenti ^^
     

  12. ha detto:

    quando mi sono sposata avevo una cosa prestata e una cosa vecchia…di blu c’avevo gli occhi:-)))
     
    ricambio l’abbraccio Mao…e cmq tranqui,la mia filippica era solo per spiegare lo zampillino emotivo che ogni tanto sbuca dal mio covo di cazzate:-)))))
     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...