Ricordi, sì mi ricordo

In questi giorni gira per i blog il meme della nostalgia.
Tutti a fare elenchi di oggetti, personaggi, fumetti, telefilm, dolciumi e altre cose che fanno tornare in mente un’infanzia lontana, perché, come mi piace dire spesso, la nostalgia del passato addolcisce il ricordo.
Da qualche settimana è ritornata sugli scaffali dei bar la mitica tavoletta di cioccolato "Carrarmato Perugina". 
Dopo qualche giorno di corteggiamento l’ho comprata e divorata.
Delusione.
Sarà che all’epoca c’era solo quella e poche altre, mentre adesso ce n’è una varietà di gusti e di marche infinita, e soprattutto il gusto si è raffinato, adesso solo cacao purissimo colombiano con latte svizzero, peperoncino messicano, arance siciliane, zucchero dei Caraibi….e una punta di sale.
 
    
Trapani- 2007
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Meme. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Ricordi, sì mi ricordo

  1. marilù ha detto:

    aspetta vediamo cosa rimpiango della mia fanciullezza… ah si il mottarello al fiordilatte!
    Era color panna, cremoso e aveva un sapore ottimo. Non ne fanno più di così buoni.
    E poi rimpiango il mio servizio da caffè per bambole in porcellana richard ginori.
    Ne ho visto uno simile da un antiquario di Genova e per comprarlo non bastano due stipendi di dirigente.
    Chi l’avrebbe mai detto?
    La cioccolata di Modica è invece identica a quella che mangiavo da bambina.
     

  2. Dott. Paolo ha detto:

    Ti do un rene se mi dai gli Exogini…te li ricordi vero? Forse però sono di un’altra generazione…e gli usi differiscono non poco.ps guarda sotto il mio profilo 😉 (no, non sei cieco, l’ho aggiunto ora)

  3. Fabio ha detto:

    Mauro, non è gente che frequento… sono le persone che girano per strada…a volte veramente bisognerebbe farsi giustizia da soli contro l’ignoranza, la maleducazione ed il menefreghismo

  4. Virginia ha detto:

    non te lo ricordi il toblerone? adesso non credo che potrei mangiarlo troppo latte e troppo dolce.
    la nostalgia è contagiosa, caro, quando ti capita non puoi fare altro che lasciarti andare – c’è una bella autobiografia di simone signoret che si intitola " la nostalgia non è più quella di un tempo ", comprata neanche a dirlo, per il titolo. anche la nostalgia risente dei tempi?   
    se ci sono punte di sale penso che siano facenti parte dell’insieme – l’infanzia non è sempre un granchè
    buon fine settimanaxxx

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...