Il caso, la sorte e la fortuna

A volte, come in tutte le storie di vita, il caso ci porta a trovarci in situazioni che si traducono in cambiamenti della nostra sorte, addirittura la possono capovolgere .

Non so se è il destino, come comunemente si dice, ma quando in un luogo dove non penseresti mai di andare, ti ci ritrovi dopo avere deciso di non entrare e poi cambi idea dopo aver fatto pure inversione di marcia, e in quel posto incontri qualcuno che è la rappresentazione vivente di come potrebbe essere la tua vita se quel percorso che stai seguendo prenda una strada diversa da come l’avevi immaginata finora e soprattutto è la dimostrazione che ciò che credevi impossibile, si può realizzare con esiti meravigliosi, allora ti convinci che gli angeli esistono, oppure che fate e folletti non sono una fantastica invenzione e che non vivono solo nei boschi ma anche sulle spiagge.

Ma forse l’umanità può essere più magica delle favole.

 

Troppe parole in un periodo assai contorto, per dire grazie

ad Andrea e Sabrina,

due persone meravigliose.

 

Vienna – 2007

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Note personali. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Il caso, la sorte e la fortuna

  1. agnese ha detto:

    Non che io sia particolarmente intelligente, ma per me invece il tuo periodo è sufficientemente chiaro (e dunque forse anche io sono contorta?). Ciò che dici mi riempie di buone speranze. Leggo di fate, gnomi e folletti, che quest’anno gironzolano tra le spiagge…Vorrei sapere dov’è sta spiaggia?!? Boh, speriamo di trovarne qualcuno (che ne ho bisogno!), e soprattutto di riconoscerlo…Ne riparliamo a settembre.
    Ciao ciao
     

  2. disguido ha detto:

    caro mio qui è tutto da rifare… non gli esami ma il peso, mi attende una lunga estate!
    … troppi matrimoni, troppe cene tardi la notte.. ahimè
    piuttosto, non sopporto più questo ermetismo da blog, perché non ci racconti tutta la storia? 

  3. Ferdinando ha detto:

    Stai pensando di cambiare lavoro o vita? Queste righe esistenziali possono essere applicate ad un qualsiasi contesto della vita di un uomo. Non si soffermano all’avvenimento, ma come un teorema valgono sempre appena siano verificate le ipotesi di validità.

  4. Ferdinando ha detto:

    Ho scritto "commerciale" in senso ironico eh… sia chiaro 🙂

  5. Ferdinando ha detto:

    Ah, è arrivato anche a me il premio di Andrea, ho atteso al varco oggi il corriere. Sono stato alle mostre di Botero e di Ferroni. Sarò controcorrente, ma mi è piaciuto più Ferroni perché mi si è avvicinato di più al mio essere con la sua pittura così autobiografica. Botero era troppo commerciale in quel contesto con orde di cittadini milanesi a fare un chiasso irrispettoso dell’arte, sembravano essere al circo… Battuta o citazione? La parte sui dipinti sulla prigione irachena di Abu Grahib era però tremenda, l’autore ha ottenuto il suo scopo nel comunicare quegli orrori, nonostante le linee e le forme arrotondate e regolari che danno così tanta sicurezza. Carine le parodie e le citazioni nei suoi quadri.

  6. Michele ha detto:

     
    Come sotto.
    Mi allineo a Captain’s Charisma…

  7. Robba ha detto:

    Mauro, io ci ho capito pochino, però mi sembra di capire che sia tutto ok, quindi avanti così…

  8. maria ha detto:

    Attenzione alla consecutio!
     🙂 

  9. Mariko ha detto:

    Sì in effetti il periodo è un pò contorto e non ho capito granchè, ma forse è perchè le cose belle ci "destabilizzano" un pò e non riusciamo a mettere a fuoco il tutto.
    Tiziana 
     
    (pure il mio di discorso non è che sia chiarissimo…)

  10. Lilla ha detto:

    Non lo sapevi che il "last minute" di fate e folletti sono le spiagge?!?!?!?! Oh si!!! Basta campagna e montagna: da quest’anno mare! Ma in effetti potrebbero essere anche angeli … anche loro si stanno convincendo a bagnarsi le ali!!! Ce ne sono diversi in giro … mascherati da uomini o da donne … ma preziosi e fantastici come solo loro sanno essere … così "leggeri" che a volte ci sfiorano ma non li sentiamo! E’ una fortuna riuscire a riconoscerli!! In effetti il tuo "periodo" è un pò contorto ma credo di aver capito che in una sorta di "sliding door" sei riuscito a (ri)conoscere due belle persone!!! … e quindi … "Benvenuti a loro sulla tua strada"!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...